SEMPREVERDE: LABORATORIO DI RINASCITA PER SPAZI COMUNI

Keep it All

5

raccolti su € 3.500

1

Sostenitori

95

Giorni restanti

Roma, Lazio, Italia

il progetto

Un’aiuola curata, un orto didattico, un posto in cui fare attività fisica, uno spazio da abbellire con piante, fiori e qualche panchina, un luogo per ritrovarsi e passare del tempo insieme. Bellezza, comunità, condivisione di obiettivi e convivialità nel progetto Sempreverde. Sempreverde è un laboratorio partecipato di rinascita degli spazi comuni a cura degli ospiti del centro di accoglienza Binario 95, che vede 12 persone senza fissa dimora impegnati nella pulizia ed abbellimento di un'area verde comunale di circa 1500 mq sita a Roma.

COSA VOGLIAMO FARE

Un progetto di inclusione e di reinserimento sociale, favorito da percorsi individuali, grazie ai quali persone che hanno perso lavoro, casa e famiglia, potranno essere in grado di progettare nuovamente un futuro. La rinascita di uno spazio abbandonato, assieme ad una rinascita delle persone, delle loro risorse e potenzialità, all'interno di un contesto di relazioni positive, è l’obiettivo che vogliamo raggiungere. Crediamo nella potenzialità delle persone, nelle loro risorse e nelle possibilità risvegliate da un contesto di relazioni positive. Crediamo che, per chi vive in strada, prendersi cura dell'ambiente che li circonda aiuti a prendersi cura anche di se stessi.


LE VOCI DEI PROTAGONISTI

Carmine, Massimo, Mimmo, Francesco, Aurel: sono tutti ospiti del centro di accoglienza per persone senza dimora Binario 95 ed in comune hanno voglia di fare, intraprendenza, entusiasmo e tante, tante idee.

Dicono di Sempreverde:

“Uno spazio per scappare dalla “noia” del giorno”

Questo progetto è un’iniziativa valida che potrebbe darmi la possibilità di essere utile alla mia città dando l’esempio anche ad altri. La città è nostra e va tenuta pulita. Potrebbe essere un modo per socializzare con altre persone, romane e non e di culture differenti.”

“Un modo per imparare cose nuove e per tenere in ordine e pulita la città in cui viviamo”.

“Utile, istruttivo, interessante”.


DOVE INTERVERREMO

Il progetto ha luogo nel Municipio I di Roma Capitale, nel Lazio, in un’aiuola pubblica in Viale Pretoriano, lungo una parte delle Mura Aureliane, considerata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Viale Pretoriano si trova in una parallela della Stazione di Roma Termini, in prossimità dei centri di accoglienza per persone senza fissa dimora della Caritas e del Polo Sociale di Roma Termini gestito dalla Cooperativa Sociale Europe Consulting Onlus, pochi metri lo separano dal quartiere storico di San Lorenzo. L’aiuola copre una superficie di circa 1500 mq e si trova in prossimità del Palazzo del Ministero dell’Aeronautica, dell’Università la Sapienza e del Policlinico Umberto I.


CHI SIAMO - BINARIO 95

Binario 95 è un centro di accoglienza e riabilitazione sociale per contrastare il cronicizzarsi dell’emarginazione sociale in stazione ed è destinato alle persone senza dimora della Capitale. Binario 95 è finanziato da Roma Capitale-Dipartimento politiche sociali, sussidiarietà e salute ed è situato nei pressi della Stazione Termini, in locali concessi in comodato d'uso gratuito da Ferrovie dello Stato Italiane. Durante il giorno ospita circa 30 senzatetto, offrendo risposte ai primi bisogni più materiali (lavarsi, curarsi, mangiare, ripararsi dal freddo, vestirsi). Una volta risolte le problematiche più impellenti, propone un percorso di riabilitazione alla vita sociale e relazionale fondato sull'attivazione personale, sul recupero delle proprie capacità e dei propri interessi, sulla partecipazione ad attività collettive, sullo sforzo relazionale e di inserimento in un sistema di regole e attività condivise. Anche il laboratorio “Sempreverde” rientra in quest’ottica.


Dove

COSTI

Ecco come utilizzeremo i fondi raccolti

Costi di riqualifica

€ 1.200

Costi di formazione

€ 800

Costi di avvio

€ 1.000

Costi + comm. bancarie + IVA

€ 500


Condividi