Faenza - Palermo via Street Art: cambia volto alle città

Finanziato

6.810

raccolti su € 6.000

65

Sostenitori

0

Giorni restanti

finanziato

Faenza, Emilia Romagna, Italia

il progetto

Urban Art Contest è un bando internazionale dedicato a street artist che, con il loro intervento, contribuiscano alla riqualificazione della città. E' ideato, organizzato e promosso dall'Associazione Distretto A - Faenza Art District. Nato nel 2011 a Faenza, e vinto nello stesso anno da Etnik, e nel 2015 dall’artista portoghese Eime, Urban Art Contest amplia nel 2018 i propri orizzonti offrendo al futuro vincitore l'opportunità di realizzare un'opera muraria a Faenza e una a Palermo, grazie alla preziosa collaborazione dell'Associazione Punta Comune. 


Le opere ultimate saranno presentate al pubblico in due diversi momenti. A Faenza il 18 maggio in occasione di Distretto A weekend, mentre il 16 giugno nell’ambito di Palermo Capitale della Cultura 2018, sede della biennale d’arte contemporanea Manifesta 12 , in occasione dell’evento MEI giovani organizzato per la Festa della Musica, verrà inaugurato nella città siciliana.


"Il colore è un potere che influenza direttamente l'anima".

(W.Kandinsky)

GLI IDEATORI

Urban Art Contest nasce all'interno di Distretto A, il quartiere di Faenza ad "elevata densità artistica", animato dall'omonima associazione nata nel 2010 da un gruppo di professionisti faentini provenienti dal mondo dell’arte e del food, che hanno unito le loro esperienze - anche internazionali - per creare iniziative di valorizzazione del quartiere e della città.

Diffondere creatività e condividere esperienze: sono questi i temi che ispirano le loro iniziative, sempre volte a enfatizzare la naturale indole degli abitanti del quartiere, artisti, professionisti o privati cittadini che siano, che in questi anni, con il loro animo generoso e creativo, hanno aperto le loro porte unendo antiche forme di convivialità ad eventi contemporanei. In questa cornice l'Associazione Faenza Art District porta avanti la riattivazione del centro storico tramite progetti di street art e grandi progetti partecipativi che uniscano arte e cibo.


I DETTAGLI

Il progetto, curato dall’architetto Bianca Maria Canepa, nasce con l’intento di promuovere interventi di qualità nell'ambito della street art per la valorizzazione di spazi urbani. Sulla base di questa finalità si presenta nel 2018 la seconda edizione del bando di concorso, dopo le edizioni n.0 e n.1 vinte rispettivamente dagli artisti Etnik con l'opera “Musa” nel 2010 e dal portoghese Eime con il lavoro “Cuoco” nel 2014.

Il vincitore di questa edizione è l'artista sardo, ma di fama internazionale Tellas. Sarà lui a realizzare la propria opera murale per la valorizzazione di due ambiti urbani. Interverrà in prima battuta nel centro storico di Faenza, sulla facciata principale di un magazzino in Via G.B. Mittarelli n.34. Il secondo intervento avrà luogo nella periferia di Palermo, su una parete cieca prospiciente Via M. Marine, del complesso di case popolari compreso fra Via G. Bennici e Via M. Adorno. Prerogativa dell’opera dovrà essere l’inserimento armonico nel contesto ed essere espressione di dialogo fra arte urbana e città.



L'intervento sarà un ponte, fisico e ideale, tra due contesti: il centro storico di Faenza e la periferia popolare di Palermo.


PERCHÈ LA CAMPAGNA DI CROWDFUNDING

Urban Art Contest sta crescendo, e non lo dimostra solo l'importante gemellaggio con Palermo. Sta aumentando l'interesse da parte degli addetti ai lavori e del pubblico, e contemporaneamente i temi della riqualificazione si stanno imponendo con forza nei processi decisionali sociali e architettonici. Diventa quindi importante ampliare la base dei sostenitori di un progetto che, come abbiamo dimostrato a Faenza, contribuisce senza dubbio a dare un volto migliore alla città, oltre che avvicinare le persone al dibattito dell'arte. Ecco perché la scelta del crowdfunding, raccolta collaborativa che punta a sensibilizzare la collettività alla donazione spontanea di denaro, per sostenere la realizzazione di interventi virtuosi legati alla cura dei beni comuni e alla qualità della vita in città.

La campagna e' aperta anche ad operatori economici, che possono contribuire alla causa per la riqualificazione delle aree urbane. Per informazioni sulle forme di visibilità previste per aziende, vi invitiamo a scrivere all'indirizzo info@planbee.bz.

COSTI

I fondi raccolti dall’Associazione Distretto A - Faenza Art District saranno gestiti con la massima trasparenza. Gli avanzamenti della realizzazione dei murales saranno documentati tramite i social media di Distretto A, in modo che ogni sostenitore potrà verificare come ha materialmente contribuito alla riqualificazione di un’area delle due città coinvolte.

Il contributo necessario per la realizzazione dell’opera a disposizione della società è composto da:

- 4.500 € per i materiali utilizzati per la realizzazione e organizzazione intervento

- 1.500 € per il coordinamento e la comunicazione delle attività


Per chi volesse sostenere la campagna tramite bonifico bancario, ecco le coordinate a cui indirizzarlo.

Intestato a: Ass. Culturale Distretto A - Faenza Art District

Banca: Cassa di Risparmio di Cesena / Banca di Romagna - Faenza sede

Iban: IT20U0612023704CC5040535701

Progetto di: Ass. Culturale Distretto A - Faenza Art District (Faenza) in collaborazione con Ass. Culturale Punta Comune (Palermo)

PARTNER

Patrocinio di: Comune di Faenza - Città di Palermo - Palermo Capitale della Cultura 2018

Ideazione e cura di: Bianca Maria Canepa architetto e Arkey Lab 

Si ringraziano:

MEI | Meeting Degli Indipendenti

Memorie Urbane 

Extra Class Italia - Faenza 

Skip La Comune - Palermo

Stupor Mundi Bed and Breakfast - Palermo 


Dove

Condividi