IMPRESE E TERRITORIO

ELEONORA SAGGIORO

Rocca di Mezzo, Abruzzo, Italia
Parte della campagna Alleva la speranza +
  • 16.000 €

    Obiettivo

  • 8.674 €

    Raccolto

  • 4 giorni

    Rimanenti

  • 34

    Sostenitori

54% 

Mi chiamo Eleonora Saggioro, ho 50 anni e dal 2000 gestisco con la cooperativa Equorifugio il rifugio Vincenzo Sebastiani nel comune di Rocca di Mezzo (Aq), nel cuore del Parco regionale Sirente Velino.

Purtroppo il rifugio di proprietà del Cai di Roma, da 20 anni sempre aperto, da marzo 2020 ha dovuto chiudere a causa delle ordinanze governative per il Covid19 e poi per dei lavori di ristrutturazione.


Con il sostegno di Alleva la speranza + ridisegneremo gli spazi sia per la zona pranzo che per quella notte, così da garantire il distanziamento e tutelare la salute degli escursionisti.

Equorifugio

Mi sono iscritta al Cai di Roma quando avevo 17 anni. A 22 ho avuto la prima esperienza al rifugio Vincenzo Sebastiani, poi sono stata all’estero diversi anni. Dal ’98-2000 sono ritornata al rifugio come coordinatrice dei volontari del Cai di Roma, perché aveva bisogno di una ristrutturazione.

A quel punto abbiamo fondato la cooperativa Equorifugio con altri due soci e abbiamo cominciato a gestirlo. In quei primi anni esistevano i rifugi nelle Alpi, in Trentino, ma farne uno in Abruzzo sembrava un’idea un po’ bislacca: i residenti non capivano che cosa facesse lì una ragazza di 28 anni. In più molte ragazze sono venute a lavorare con me, ed era davvero qualcosa di particolare vedere un gruppo così composto in alta montagna.

Da dieci anni ho due collaboratrici, ma intorno al rifugio ruotano una decina di persone con turni. Piano piano abbiamo conquistato la fiducia delle persone del luogo. Abbiamo creato un luogo che attira turismo nel parco Sirente Velino, organizzando anche tanti eventi culturali. Dal 2003 si sono susseguite presentazioni di libri legati alla montagna, esibizioni di musicisti del teatro dell’opera di Roma, il concerto jazz di Ferragosto, degustazione con i formaggi di Campo felice e la Birra del borgo della Valle del Salto, incontri con il soccorso alpino dell’Abruzzo con formazione…

L'emergenza Covid

Con le ordinanze per il Coronavirus a marzo 2020 abbiamo chiuso. Ma i veri problemi si sono presentati quando si è trattato di riaprire. Ci siamo messi in contatto con la Regione, il Coordinamento nazionale rifugi e il Cai di Roma per capire come gestire in sicurezza l’ospitalità. Ad esempio: quando arriva un temporale improvviso e tutti vogliono entrare, bisogna trovare il modo per accogliere le persone in sicurezza.

Il progetto

I rifugi hanno spazi abbastanza ristretti e con il Covid siamo in estrema difficoltà. Con i fondi di Alleva la speranza + affronteremo al meglio quest’emergenza. Per le parti nuove del rifugio l’obiettivo è quello di creare delle mini camerette, in modo che le persone siano autonome, mentre bisogna riorganizzare la camerata vecchia. Vorremmo creare molti più spazi all’esterno, realizzando un tavolato fuori, facendo mangiare le persone lontane, in una terrazza. La speranza è quella di restare un punto di accoglienza e un presidio per la sicurezza e il controllo del territorio.

Grazie

Per ringraziarti del tuo supporto voglio invitarti al Rifugio Sebastiani appena sarà riaperto. Dopo tanto tempo lontani non vediamo l'ora di accogliervi tutti in sicurezza. Con una donazione da 75 euro potrai regalare un pranzo per due in rifugio e con una da 350 potrai portare qui amici e parenti e... festeggiare insieme per recuperare i momenti in cui siete rimasti separati: compleanno, laurea, matrimonio e tutto quello che vi siete persi! Al Sebastiani sarà sempre il tuo compleanno.

25 €

Certificato di ringraziamento

Con una donazione di 25 euro riceverai il tuo certificato di ringraziamento! Clicca su OTTIENI e lo riceverai via mail.

OTTIENI
75 €

Regala un pranzo al Sebastiani! + certificato

Con una donazione da 75 euro potrai regalare un pranzo a due amici al rifugio Sebastiani, invitandoli a scoprire le bellezze di un territorio che avrai contribuito a rilanciare. Clicca su OTTIENI e riceverai una mail con i dettagli.

OTTIENI
100 €

Nome sulla targa, pranzo e certificato

Grazie! Alla fine della campagna, Eleonora realizzerà una targa da collocare nella suo rifugio, con tutti i nomi dei suoi sostenitori. Donando 100 euro, ci sarà anche il tuo! In più, potrai regalare un pranzo in rifugio a due amici e riceverai il certificato di ringraziamento per la tua partecipazione. Clicca su OTTIENI e riceverai una mail con i dettagli.

OTTIENI
350 €

Festeggia il tuo compleanno al Sebastiani!

Con una donazione da 350 euro potrai "recuperare" il tuo compleanno al rifugio Sebastiani! Eleonora offrirà a te e al tuo gruppo (fino a 10 persone) un pranzo o una cena negli spazi del rifugio messo in sicurezza. Riceverai inoltre il certificato di ringraziamento e il tuo nome verrà inserito nella targa. Clicca su OTTIENI e riceverai una mail con i dettagli.

OTTIENI

LUOGO